Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Svezia da favola: Tre Alveari in dono alla Principessa Vittoria


Svezia da favola: Tre Alveari in dono alla Principessa Vittoria Stampa E-mail
La principessa Vittoria, erede al trono di Svezia, è finalmente convolata a giuste nozze con Daniel Westling. Il fatidico sì è stato pronunciato il 19 giugno 2010 nella Cattedrale di Stoccolma ed è stato il momento culmine di due settimane di festeggiamenti che hanno animato la vita e le cronache svedesi e non solo. La trentaduenne Vittoria Ingrid Alice Desiree è figlia primogenita del re Carlo XVI Gustavo e della regina Silvia e ha incontrato

Daniel, 36 anni, che nove anni fa le fu affiancato come personal trainer. Vittoria ha tutti gli attributi per diventare la prima donna reggente di Svezia dai tempi di Ulrika Eleonora, che regnò nel 1719-1720. Si stima che circa 500.000 persone abbiano assistito, lungo le strade e lungo i canali della capitale svedese, in questo giorno dedicato alla storica cerimonia cui hanno partecipato “solo” 1.200 selezionatissimi invitati, dignitari e reali, provenienti da ogni parte del mondo con esclusione degli italiani di Casa Savoia. Il palestrato Daniel, come nelle migliori favole a lieto fine, proviene da una modesta famiglia, ma da oggi sarà per tutti Sua Altezza Reale il principe Daniel, duca di Vaestergoetland. Il costo del matrimonio è stato stimato in 2,5 milioni di dollari e ha causato qualche lamentela tra i cittadini svedesi che se ne dovranno far carico per circa la metà. Nella interminabile e curiosa lista dei regali si contano candelabri, piatti, 1.000 bicchieri donati dal parlamento e dal governo, pesce secco salato molto popolare in Scandinavia, biglietti omaggio per un parco divertimenti vicino alla capitale e degli accappatoi. A dare un tocco di originalità ci ha pensato la Federazione svedese degli Apicoltori che ha donato alla giovane coppia reale 100.000 api, l’equivalente di tre alveari che, possiamo immaginare, finiranno per produrre il nettare divino che i giovani principi degusteranno, come ogni comune mortale, la mattina a colazione, per una interminabile luna di miele.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz

< Precedente   Prossimo >