Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow E’ Giancarlo Galan il nuovo Ministro delle Politiche Agricole


E’ Giancarlo Galan il nuovo Ministro delle Politiche Agricole Stampa E-mail
E’ salito al Colle del Quirinale e ha giurato oggi, 16 aprile 2010, nelle mani del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, secondo la rituale formula di fedeltà alla Repubblica. Ha poi raggiunto il Ministero delle Politiche Agricole , in Via XX Settembre, dove è stato accolto da una delegazione guidata dal Ministro uscente, Luca Zaia e dagli onori militari del Corpo forestale dello Stato. Così la giornata che ha visto Giancarlo Galan insediarsi come nuovo Ministro dell’ Agricoltura . Curioso corso della

storia e delle persone, e un quasi incredibile cambio della guardia: due Ministri , due Governatori, la stessa regione d’origine, il Veneto. Padovano, classe 1956, laurea in giurisprudenza, sposato da solo un anno con Sandra Persegato, appartenente al Pdl, apprezzato dai suoi concittadini per come ha finora retto le sorti della propria regione. Meno tecnico di chi lo precede e più politico nella sua nuova veste di ministro del Governo Berlusconi: e proprio per questo, secondo alcuni, probabile protagonista di una linea di discontinuità sui temi caldi dell’agricoltura italiana. Il presidente della FAI – Federazione Apicoltori Italiani , Raffaele Cirone , gli ha già espresso vivissime e sentite felicitazioni, a nome del direttivo e dell’intera compagine apistica nazionale, per l’incarico assunto. La speranza, ora, è che Giancarlo Galan assicuri al mondo apistico gli stessi elevati livelli d’attenzione finora garantiti da un Ministro Apicoltore . E tutto lascia ben sperare che questa speranza trovi concretezza nella matrice regionale del Ministro Galan , cui la FAI rinnova i più sinceri auguri di buon lavoro, esprimendo l’auspicio che l’apicoltura trovi ancora lo spazio che si è conquistata nell’agenda di questo Governo.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail:  – Portale internet: www.federapi.biz

< Precedente   Prossimo >