Home Page arrow Attività arrow Incontri/Eventi arrow ApiAbruzzo : l’Apicoltura capace di produrre anche Solidarietà


ApiAbruzzo : l’Apicoltura capace di produrre anche Solidarietà Stampa E-mail
L’apicoltura non è un allevamento minore, è molto di più: supera i confini della dimensione meramente produttiva, tocca le più disparate discipline, si afferma come attività multifunzionale ed entra di diritto lì dove si lavora per la conservazione dell’ambiente e della biodiversità. E’ quanto è emerso in occasione del convegno specialistico organizzato dalla FAI Abruzzo – Federazione Apicoltori Italiani, i cui lavori sono stati introdotti dal messaggio di saluto che il Presidente della Regione Abruzzo ha

indirizzato agli organizzatori: “Un argomento di grande interesse che affascina per la funzione importante di chi si occupa dell’allevamento delle api, il cui ruolo, in natura, è fondamentale per un intero territorio”. Così Giovanni Chiodi, che ha anche la delega per l’Assessorato all’Ambiente, ha reso omaggio al folto pubblico di Apicoltori, convenuti anche da altre regioni, ai relatori, ai rappresentanti delle Istituzioni che in Abruzzo, ormai da trent’anni, collaborano costruttivamente. E non è un caso che proprio in questa regione, caratterizzata da un ricchissimo patrimonio di parchi, aree protette e bellezze naturali, sia stato ridisegnato il volto di un’apicoltura che può “andare oltre” perché capace di misurare le variazioni climatiche, di dare risposte all’intero mondo agricolo come alla comunità scientifica, di produrre senza inquinare e persino di trovare una sua dignità socio-culturale di inusuale ed elevata valenza. Un esempio per tutti, perché ApiAbruzzo ha avuto il merito di abbandonare, per un giorno, i temi consueti della tecnica apistica, guardando invece a quello che l’apicoltura può offrire di ancor più prezioso della remunerabilità economica dei suoi prodotti. Si spiega solo così l’intensità emotiva raggiunta, nel corso dei lavori del convegno, quando è stato assegnato un contributo di solidarietà “pro-terremoto” offerto dall’Associazione “La Risorgiva” di Settimo Milanese (MI). Un contributo di mille euro che Giancarla Galli, Presidente di FAI Abruzzo, ha inteso destinare alla Scuola elementare Edoardo De Amicis di L’Aquila. La maestra Maria Pia Lombardi, testimone della commovente cerimonia, curerà così l’allestimento di un piccolo apiario didattico, in collaborazione con il medico veterinario della AUSL aquilana, Maurizio Mastropietro. Arnie, tute per bambini e altro materiale apistico, perché dalla tragedia del terremoto si riparta per un percorso didattico e multidisciplinare ispirato alla vita delle api. L’Apicoltura abruzzese, depositaria di una ricca tradizione di professionalità, di associazionismo, di vocazione al dialogo istituzionale, ha dato orgogliosa prova di essere anche questo: momento di incontro tra l’allevamento apistico e l’intera società!

Leggi il messaggio del Presidente Giovanni Chiodi










FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail:  – Portale internet: www.federapi.biz


< Precedente   Prossimo >