Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Il CRA Ė MIPAAF presenta il Piano sulla Morža delle Api


Il CRA Ė MIPAAF presenta il Piano sulla Morža delle Api Stampa E-mail
I Ministeri dell’ Agricoltura, dell’Ambiente e della Salute, cinque Unità di ricerca del CRA – Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, sette Università italiane, una austriaca e una danese, un Laboratorio di Ricerche Apistiche statunitense, due Istituti del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’Istituto Superiore di Sanità, la rete degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali e diversi altri Enti competenti a vario titolo: è questa la 

formazione della squadra che scenderà in campo, entro la fine dell’anno, per tentare  di fare chiarezza sulle ragioni che sono alla base della crisi dell’apicoltura italiana. La presentazione ufficiale del Progetto “Morìa delle Api” è avvenuta il 5 dicembre 2008 al Ministero delle Politiche Agricole, in una Sala Cavour mai così gremita prima d’ora. A dare l’annuncio ufficiale il Direttore Generale Giuseppe BLASI che, insieme ai suoi collaboratori, ha presentato l’ambizioso programma di ricerca ad un’ampia ed eterogenea rappresentanza di portatori di interessi: Organizzazioni apistiche nazionali, Organizzazioni Agricole professionali, Agrofarma – Federchimica, Associazione Italiana Sementi, Costruttori e Certificatori di Macchine Agricole, Contoterzisti agricoli. Tutti concordi nel sottolineare il valore scientifico e l’utilità delle linee di ricerca individuate. Unica voce critica, fuori dal coro, quella della FAI – Federazione Apicoltori Italiani che ha evidenziato come, per quanto ambizioso, questo programma corre il rischio di non dare risposte utili e immediate agli Apicoltori.

© Foto Getty



FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: +39.06.6877175 - Telefax:  +39.06.6852287
Sito internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >