Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Neonicotinoidi : il TAR non Accoglie l'Istanza di Annullamento


Neonicotinoidi : il TAR non Accoglie l'Istanza di Annullamento Stampa E-mail
Il TAR del Lazio, innanzi al quale Bayer, Basf e Syngenta, avevano impugnato il decreto sospensivo dei neonicotinoidi, non ha accolto i motivi d'urgenza argomentati al fine di un'immediata revoca del provvedimento. E' quanto è stato deciso nell'adunanza del 19 novembre scorso dal Tribunale Amministrativo Regionale, cui le case farmaceutiche interessate avevano indirizzato il loro ricorso contro il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche

Sociali. L'azione legale  aveva preso l'avvio all'inizio del  mese di novembre. I tre grandi gruppi farmaceutici, hanno promosso altrettanti ricorsi finalizzati all' annullamento previa sospensione del decreto adottato lo scorso 17 settembre 2008, con il quale è stata disposta la sospensione cautelativa dei prodotti fitosanitari a base di Clothianidin, Thiamethoxam, Imidacloprid e Fipronil. La  FAI - Federazione Apicoltori Italiani commenta favorevolmente la decisione adottata dal TAR Lazio e la volontà dei giudici amministrativi di entrare nel merito della questione: sono presupposti fondamentali - sempre secondo la FAI - perché il mondo apistico veda riconosciute le proprie ragioni e i dati forniti a supporto della decisione sospensiva.



FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: +39.06.6877175 - Telefax:  +39.06.6852287
Sito internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >