Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Api e Fitofarmaci : FAI e Unaapi scrivono agli Eurodeputati


Api e Fitofarmaci : FAI e Unaapi scrivono agli Eurodeputati Stampa E-mail
 In previsione della revisione normativa europea, relativa alle procedure di autorizzazione di nuovi fitofarmaci, la FAI e l’Unaapi tornano ad assumere una posizione congiunta e inviano un appello a tutti gli Eurodeputati italiani competenti in materia di agricoltura, ambiente, protezione dei consumatori, sanità e sicurezza alimentare. L’intervento si rende necessario in vista del prossimo pronunciamento del Parlamento Europeo che si appresta a


modificare e aggiornare la Direttiva 91/414/CEE sui fitofarmaci. L’appello delle due maggiori Organizzazioni apistiche nazionali mira a sensibilizzare i nostri rappresentanti a Bruxelles in materia di “Valutazione del rischio dei prodotti sistemici per le api”, “Indipendenza delle procedure di valutazione”, “Accesso pubblico ai dossier scientifici”. Tali tematiche, oggetto dell’informativa particolareggiata che FAI e Unaapi hanno approntato ad uso degli Eurodeputati impegnati a favore dell’Apicoltura, richiedono ormai un più concreto impegno da parte delle Autorità comunitarie chiamate a varare le nuove norme che dovranno disciplinare l’impiego dei fitofarmaci. La crisi del settore apistico, le esperienze di campo raccolte in questi ultimi anni, le gravi perdite che gli Apicoltori registrano a seguito di un uso improprio di alcune molecole, suggeriscono la necessità di una revisione delle procedure finora adottate per la verifica della tossicità di alcuni fitofarmaci verso le api e gli insetti utili in genere.

Leggi la lettera agli Eurodeputati

Leggi la memoria tecnica




FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: +39.06.6877175 - Telefax:  +39.06.6852287
Sito internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >