Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Antibiotici in Apicoltura : la FAI chiede il parere dell' EFSA


Antibiotici in Apicoltura : la FAI chiede il parere dell' EFSA Stampa E-mail
L'utilizzo degli antibiotici in apicoltura rappresenta un tema delicato che rischia di divaricare le posizioni delle diverse anime della filiera apistica e di riaccendere focolai di conflittualità in un momento in cui - visto lo stato di crisi strutturale in cui versa il settore - c'è invece bisogno di un

clima di ampia e costruttiva collaborazione. Partendo da queste considerazioni, la FAI – Federazione Apicoltori Italiani ha ritenuto opportuno richiedere all’ EFSA , l' Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare , di voler esprimere un proprio parere finalizzato a chiarire – definitivamente - quali siano i reali rischi derivanti dalla presenza di antibiotici nel miele . Più precisamente - sottolinea la FAI - abbiamo richiesto all’ EFSA di voler valutare fino a quale soglia di Limite Massimo Residuale (LMR) di sostanze antibiotiche il miele possa essere considerato, al pari di altre derrate, un prodotto alimentare il cui consumo non rappresenta alcun motivo di rischio per la salute umana. Non deve sfuggire, infatti, che Confezionatori, Ricercatori, Consumatori, Associazioni Apistiche, Apicoltori - convenzionali, biologici o artigiani della qualità - Organi di controllo, Medici veterinari, sono tutti soggetti che sul concetto di salubrità del miele , con o senza residui di antibiotici , hanno finora espresso posizioni tra loro inconciliabili. L'intervento della FAI , per il pronunciamento dell' Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare , vuole dunque contribuire all'acquisizione di un indispensabile elemento di indirizzo produttivo, sul quale basare l'immagine e il futuro del miele nei mercati interni e internazionali.


FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: +39.06.6877175 - Telefax:  +39.06.6852287
Sito internet: www.federapi.biz


< Precedente   Prossimo >