Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Comunicato : L'Universo Ape in Pericolo, Convegno della FAI


Comunicato : L'Universo Ape in Pericolo, Convegno della FAI Stampa E-mail
COMUNICATO STAMPA
---------------------------
Roma, giovedì 6 marzo 2008

L'UNIVERSO APE IN PERICOLO
CONVEGNO DELLA FEDERAZIONE APICOLTORI ITALIANI

"Lo spopolamento degli alveari sta all'agricoltura al pari di un'emorragia nel corpo umano. Le ragioni sono in buona parte note e occorrono immediate azioni di intervento, pena il crollo della produttività agricola nazionale". A dirlo è la FAI - Federazione Apicoltori Italiani che per dare continuità ai lavori del workshop dell' APAT - Agenzia per la protezione dell'Ambiente, sulla sindrome da spopolamento degli alveari, ha organizzato un convegno nazionale sul tema "L'UNIVERSO APE IN PERICOLO - AZIONI CONCRETE PER LA SUA SALVAGUARDIA", che si svolgerà a Piacenza domenica 9 marzo 2008 nell'ambito dell' Apimell , la Fiera Nazionale di Apicoltura.

Sarà questa l'occasione per delineare il quadro delle iniziative da adottare, nel breve e medio periodo, al fine di arrestare la grave perdita di api che interessa ampi areali del nostro territorio nazionale e che ad oggi equivale ad un danno di 40 milioni di euro per la sola Italia, 500 milioni di Euro in Europa e un miliardo di euro su scala planetaria. "E' giunto il momento - dichiara Raffaele Cirone, Presidente della FAI - di dare compiuta attuazione all'articolo 1 della legge n. 313/2004 per la Disciplina dell'Apicoltura. Pochi sanno che tale provvedimento, ad oggi ancora privo di recepimento da parte delle Regioni, considera l'ape italiana una risorsa di interesse nazionale che va salvaguardata al fine di garantire l'impollinazione naturale e la biodiversità".

Il convegno della FAI, nel diffuso bisogno di un segnale beneaugurante, sarà aperto da Susanne Zuber, già finalista delle edizioni Miss Italia 2006 e Miss Mondo 2002, che ha di recente assunto lo scettro di "Regina del Miele". In questa veste la giovane sudtirolese, ricca di un sorriso che evoca contagioso benessere, è stata invitata a portare un dolce messaggio di ottimismo agli apicoltori ed una esortazione ad affrontare con fiducia il difficile momento che stanno attraversando. Quale ambasciatrice del miele di qualità dell'Alto Adige - uno di quei territori dove la cultura e la tradizione dell'allevamento apistico vengono ancora attentamente preservati per il bene dell'agricoltura, dell'ambiente e delle future generazioni - la Regina del Miele formulerà un invito affinché ogni apicoltore non rinunci mai, e dopo di lui i suoi figli, alla difesa e all'amore per le api.

FAI - Federazione Apicoltori Italiani

www.federapi.biz
Tel.: 06.6877175
 

< Precedente   Prossimo >