Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Insediato il Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare


Insediato il Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare Stampa E-mail
Si è insediato il Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare  (CNSA) alla presenza dei Ministri della Salute, Livia Turco e delle Politiche Agricole, Alimentari  e Forestali  Paolo De Castro. Il CNSA, composto da 18 membri, con sede presso il Ministero della Salute,  ha eletto all'unanimità il presidente il Dott. Aldo Grasselli, medico veterinario

Presidente della Società italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. Il CNSA, formula pareri scientifici, su richiesta del Comitato strategico di indirizzo, delle Amministrazioni centrali e delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano. Le richieste di parere saranno inoltrate al Comitato per il tramite del Segretariato nazionale della valutazione del rischio della catena alimentare, che è responsabile del coordinamento dei processi di valutazione del rischio. Il CNSA sarà affiancato dalla Consulta delle Associazioni dei consumatori e dei produttori in materia di sicurezza alimentare che è collocata presso il Segretariato Nazionale della Valutazione del rischio della catena Alimentare (SNURA) del Ministero della Salute. Il Segretariato svolgerà anche le funzioni di coordinamento con il Comitato di indirizzo politico strategico, che adotta il programma di lavoro annuale e pluriennale, definisce le priorità d'intervento e definisce le linee generali di comunicazione. In occasione dell'insediamento del CNSA il Ministro della Salute Livia Turco ha voluto ricordare che sono stati chiamati a farne parte i rappresentanti più alti del mondo della scienza italiana: "Da essi il Paese si attende molto poiché la sicurezza degli alimenti e la tutela dell'interesse della salute sono fonte di crescente preoccupazione per i cittadini e i produttori, occorre, allora, far si che la fiducia dei consumatori e delle controparti commerciali sia garantita attraverso atti, interventi, misure aperti, trasparenti e non discriminatori".



FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: 06.6877175 - Telefax:  06.6852287
Posta elettronica: t
< Precedente   Prossimo >