Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Api nel Motore: Boeing 737 costretto all’atterraggio


Api nel Motore: Boeing 737 costretto all’atterraggio Stampa E-mail
Un boeing 737, della compagnia inglese Palmair, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza causato da uno sciame di api. Il fatto di cronaca, verificatosi il 25 maggio 2007, è stato segnalato dalle autorità dell’Aeroporto Internazionale di Bournemouth, nel sud della Gran Bretagna. Secondo le testimonianze di alcuni passeggeri, pare che uno sciame di circa 20.000 api sia stato

risucchiato nel motore sinistro dell’aereo al momento del suo decollo per Faros, in Portogallo. Una volta giunto in quota, l’aereo è stato sollecitato da strani impulsi ad uno dei propulsori, costringendo così il pilota al rientro in aeroporto e a un forzoso atterraggio di emergenza. I conseguenti controlli tecnici hanno permesso di rinvenire, all’interno di uno dei motori, uno spesso strato di api schiacciate nelle pareti interne della turbina. L’aereo della compagnia Palmair è stato pertanto sostituito costringendo i circa 200 passeggeri ad una attesa protrattasi per 11 lunghe ore.
Non è la prima volta che si verifica un fatto del genere. Anche in Italia, nello scalo aereo di Roma Fiumicino come in altri aeroporti, gli Apicoltori volontari della FAI – Federazione Apicoltori Italiani sono intervenuti più volte per rimuovere la presenza di sciami in prossimità di aerei. La ragione di tali episodi, per quanto possa suggestionare l’opinione pubblica, è molto semplice: gli aeroporti sono sempre localizzati in aree aperte e in aperta campagna. Scontato, quindi, specie in una stagione particolarmente ricca di sciamatura come quella in corso, l’arrivo delle api. Un po’ meno scontata, forse, la situazione di emergenza che si è venuta a determinare e che suggerisce, agli Apicoltori, l’opportunità di rendersi prontamente disponibili al recupero di sciami vaganti. Un ulteriore servizio alla collettività di cui il nostro settore deve responsabilmente farsi carico.


FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: 06.6877175 - Telefax:  06.6852287
Posta elettronica:

< Precedente   Prossimo >