Home Page arrow Domande Frequenti arrow Domande Frequenti arrow Cosa fare per iniziare l'attivitą di apicoltore professionista


Cosa fare per iniziare l'attivitą di apicoltore professionista Stampa E-mail
Salve;  è da poco che mi sono messo ad allevare api come obby. Adesso vorrei ampliare il mio apiario e vorrei sapere passo passo cosa devo fare per legge affinché io possa svolgere un'attività  di apicoltore professionista hai fini remunerativi. In attesa di una vostra risposta vi porgo cordiali saluti, Nicola.

Caro Nicola
I passi da fare per essere riconosciuto apicoltore e quindi potere cedere a grossisti, dettaglianti, o direttamente i prodotti del proprio apiario sono:
a) iscrizione alla camera di commercio come azienda agricola, settore apicoltura ( ha un codice specifico )
b)   richiesta di attribuzione di partita IVA , regime forfetario
c)   denuncia annuale del numero di alveari posseduti  :
1)   al comune di residenza della ditta,
2)  alla AUSL di competenza per territorio, settore veterinario che attribuirà alla ditta  un codice azienda
3)   All' Ispettorato Agrario Provinciale.

Per quanto riguarda il laboratorio di smielatura e confezionamento dei prodotti, la competenza è sempre del settore veterinario; per i piccoli allevamenti, in alcune regioni, sono state adottate delle semplificazioni e/o agevolazioni .

Per la migliore definizione del tutto occorre rivolgersi all'associazione apicoltori provinciale o regionale competente per territorio.

Tantissimi auguri
Vincenzo Stampa - webmasterFai


FAI -  Federazione Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186 ROMA (RM)
Telefono: 06.6877175 - Telefax:  06.6852287
Posta elettronica:


< Precedente   Prossimo >