Home Page arrow Domande Frequenti arrow Domande Frequenti arrow Per la lotta alla varroa esiste ancora un farmaco efficace ?


Per la lotta alla varroa esiste ancora un farmaco efficace ? Stampa E-mail
Vorrei sapere se per la lotta alla varroa esiste ancora un farmaco efficace.
lo scorso anno ho usato delle scorte di Perizin non più in commercio ma l'efficacia indiscussa; alcuni miei colleghi apicultori che hanno usato i prodotti ora in commercio pare non abbiano avuto risultati soddisfacenti. Grazie.
Francesco, socio FAI.

Risposta
Caro Francesco
la domanda è semplice, la risposta invece non è così semplice.
Ci sono tante cose che influiscono sul successo o meno di un prodotto antivarroa.
La cosa fondamentale da capire è che più che un prodotto occorre un sistema di lotta.
La prima varroa l'ho vista nel 1979, all'inizio di stupidaggini ne abbiamo fatte molte tutti quanti ma, eravamo molto ignoranti e senza esperienza.
Adesso però occorre sistemarsi in prima linea e capire che non basta introdurre, spolverare, spruzzare  .. ecc.. qualcosa, occorre ragionare, capire e lavorare.
Per prima ti posso suggerire un metodo adottato da molti apicoltori e collaudato da oltre un decennio di applicazione; la combinazione della lotta biomeccanica di Michele Campero e dell'acido ossalico spruzzato.
In primavera, quando gli alveari costruiscono favi a celle maschili, si adopera il telaino a tre settori (Campero); questo permette agli alveari di arrivare indenni fino all'autunno quando si può adoperare l'acido ossalico al 2,5% spruzzato. Questo sistema funziona benissimo.
Per secondo ti consiglio di adottare lo Spazio Mussi  che, se adoperato usando il cervello e facendo attenzione a come reagiscono gli alveari, sta dando dei risultati definitivi.
Non so quanti alveari conduci però ti dico come la penso : è meglio avere pochi alveari condotti alla perfezione che il doppio tenuti a... come capita.

Vincenzo Stampa-webmasterFAI
< Precedente   Prossimo >