Home Page
 
La Federazione
FAI Territoriali
Contatti
Attivitą
Legislazione
Pubblicazioni
Comunicati
Tecniche
Filmati e vignette
Utenti registrati
Ricerca Avanzata
Link
Domande frequenti
Sondaggi
Cardo-W.jpg


Home Page


Apitalia: distribuito il n. 5/6-2020 di maggio e giugno Stampa E-mail
Un numero quasi speciale, questo che dedichiamo alla terza Giornata mondiale delle api. La copertina lancia un messaggio chiaro: questo è il nuovo volto, in Fase 2, dell’apicoltura. Anche noi dovremo rispettare le nuove regole igienico-sanitarie e di distanziamento sociale. Un cambiamento che parte in Apiario e 

prosegue in Associazione.

L’Onore all’ape italiana l’abbiamo voluto esprimere con atti concreti di cui vi diamo un assaggio nell’Editoriale: a noi piace portare le api fin dentro alle Istituzioni!
Il servizio di apertura è dedicato al farmaco veterinario: per il Ministero della Salute i trattamenti antivarroa in contemporanea sono “vietati e pericolosi”. Di sicuro i piani sanitari territoriali andranno rivisti, le misure adottate negli ultimi venti anni non vanno più bene. Di certo una questione che farà molto discutere.
Cinque anni dopo la l’Enciclica Laudato si’ il ricordo dell’incontro con Papa Francesco, l’appello a favore dell’Ape italiana, il richiamo alla cura del Creato, la consapevolezza di essere stati ascoltati.
L’agenda dei lavori che fa il giro di un’Italia sempre più sottoposta a fenomeni climatici imprevedibili, a revisioni della pratica apistica conseguenti la riduzione drastica di alcune fioriture.
L’inserto speciale questa volta è dedicato ai Protagonisti dell’Apicoltura: ne ricordiamo due, l’Apidologo Romolo Prota, l’Apicoltore Serafino Spiggia. Personaggi mitici, cui oggi rendiamo merito con il nostro ricordo.
L’acacia diventa un miele sempre più raro, si pensa a fioriture scalari, ma non c’è un piano. Di certo l’apicoltura rischia, perché la carestia del Nord non è da meno al Sud dove diminuiscono sempre più le rese anche su arancio e sulla.
L’esercito dei batteri amici delle api è un viaggio nell’incredibile e invisibile mondo dei microrganismi: in un’operaia adulta ce ne sono circa dieci miliardi e hanno funzioni fondamentali nel regolare sopravvivenza e resistenza dell’alveare. Ecco perché, in conclusione, I pollini di emergenza: è la lista rossa, quella delle piante che meritano di essere urgentemente seminate.
Un altro e alto concentrato di ApiCultura: diffondeteci, aiutateci a sottoscrivere abbonamenti, portate Apitalia dove ancora non c’è.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
Skype: faiskype.it – PEC:
< Precedente   Prossimo >