Home Page
 
La Federazione
FAI Territoriali
Contatti
Attività
Legislazione
Pubblicazioni
Comunicati
Tecniche
Filmati e vignette
Utenti registrati
Ricerca Avanzata
Link
Domande frequenti
Sondaggi
.thumb_Fontana-api-W.jpg


Home Page


Finanziaria 2017: addio a Regime di Esonero per gli Apicoltori Stampa E-mail
Con l’entrata in vigore del decreto legislativo 193/2016, adottato nel quadro della Manovra Finanziaria 2017 e approvato il 21 ottobre 2016, risultano ora approvate le “Misure urgenti in materia di recupero dell’evasione IVA”.
Più precisamente, a seguito di tale provvedimento, è stato introdotto l’obbligo trimestrale della comunicazione dei dati relativi alle fatture emesse e ricevute da effettuare mediante invio telematico all’Agenzia delle Entrate. Dovranno 

essere comunicati i dati identificativi dei soggetti coinvolti nella transazione commerciale, la tipologia dell’operazione, la base imponibile e l’aliquota applicata, la data e il numero della fattura.
Sono previste sanzioni da 25 a 25.000 Euro per omessa o errata trasmissione di ogni fattura e da 5.000 a 50.000 Euro per omessa o incompleta comunicazione della liquidazione periodica. Sono ricompresi, ai fini di tale adempimento, anche i soggetti finora esonerati e/o passivi non tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale IVA o all’effettuazione delle liquidazioni periodiche. Cesserebbe di fatto il regime di esonero per i cosiddetti “piccoli produttori” con volume d’affari inferiore ai 7.000,00 Euro e che già nelle passate legislature avevamo contribuito a preservare nell’interesse degli Apicoltori. Posto che il Decreto-Legge dovrà essere convertito in Legge entro il 23 dicembre 2016, tenuto conto del danno enorme che una tale previsione normativa arrecherebbe all’intero comparto apistico nazionale - anche al fine di scongiurare ingiustificati e vessatori adempimenti burocratici, nuovi costi aziendali e ulteriori complicazioni sul fronte tributario e fiscale – ci sentiamo in dovere di rappresentare a nome della FAI, delle proprie Associate e di tutte le Apicoltrici e gli Apicoltori iscritti, l’opportunità di avviare procedure emendative a tale provvedimento che - lo ripetiamo - come Apicoltori, possiamo altrimenti considerare devastante del tessuto economico e sociale del nostro comparto produttivo. Diamoci da fare, il regime di esonero in agricoltura è un diritto che non riguarda solo gli apicoltori ma tutti i piccoli agricoltori. Questa norma va cancellata!


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
Skype: faiskype.it – PEC:
 
< Precedente   Prossimo >