Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Pratica apistica: i Trucchi del Mestiere… in Pillole


Pratica apistica: i Trucchi del Mestiere… in Pillole Stampa E-mail
Una delle attività di cui ogni Apicoltore farebbe volentieri a meno è il controllo della sciamatura e la conseguente distruzione delle celle reali: lavoro faticoso, ripetitivo, non sempre efficace e, per di più, in contrasto con la passione di quanti le api le allevano per il piacere di vederle nascere e non certo morire, per di più uccidendole con le proprie mani! Ancora più faticoso e sgradevole risulta questo compito, che l’apicoltore è costretto a svolgere, se dobbiamo eseguirlo all’inizio del

raccolto (alla posa del primo melario). Un sistema semplice ed efficace per evitare di aprire i nidi e tirare fuori i favi, uno ad uno, è questo: A) sostituire (nel melario) uno dei telaini costruiti con un foglio cereo, possibilmente posizionandolo al penultimo posto dalla parte dove sono “salite” le api; B) controllare, dopo uno-due giorni, se le operaie presenti nel melario hanno iniziato la costruzione del nuovo favo. Basta, stop, il controllo della sciamatura finisce qui! Se la famiglia si sta preparando alla sciamatura, infatti, il nuovo favo sarà trascurato dalle operaie e bisognerà controllare ed eventualmente eliminare le celle reali nel nido. Viceversa, se il foglio cereo è in fase di costruzione o magari è già costruito, la famiglia non intende (per il momento) sciamare ed il controllo del nido è inutile. Normalmente, questa operazione di introduzione del foglio cereo è necessaria ed indicativa sul primo melario o in anni particolari anche nel secondo: poi non serve più, ormai le api si sono “assestate” sul raccolto e difficilmente sciameranno. L’utilizzo di questo sistema fa risparmiare tempo e fatica… e, con l’occasione, si rinnovano i telaini del melario. Spero che altri Apicoltori di lungo corso, come il sottoscritto, si facciano avanti e scrivano dei piccoli trucchi che anche loro usano, per rendere l’apicoltura più facile ed accessibile ai giovani.

ApisticaMente,
Francesco Artese

FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
Skype: faiskype.it – PEC:

 
< Precedente   Prossimo >