Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Marche : Nuova legge per l’Apicoltura, recepita la 313/2004


Marche : Nuova legge per l’Apicoltura, recepita la 313/2004 Stampa E-mail
Legge nuova di zecca per l’apicoltura marchigiana, che può dirsi soddisfatta dell’importante lavoro svolto dall’Assessore regionale all’Agricoltura Paolo Petrini (nella foto), dagli Uffici competenti e dalle rappresentanze del mondo apistico che hanno dato un loro costruttivo contributo. Le norme approvate prevedono la collaborazione tra Stato e Regione nella predisposizione di un sistema amministrativo e di controllo del

settore apistico. Il quadro di riferimento è la Legge statale n. 313 del 2004, che la Regione Marche ha correttamente recepito, prima e meglio di tante altre regioni italiane. Con la legge 19 novembre 2012, n. 33, che reca “Disposizioni regionali in materia di Apicoltura”, le Marche regolamentano l'uso dei fitofarmaci in fioritura e il relativo controllo sulle morie di api, disciplinano il nomadismo e lo spostamento di alveari in genere, riconoscono il ruolo di corresponsabili politica sanitaria alle Organizzazioni degli Apicoltori che vengono chiamate a collaborare con le Autorità sanitarie. Viene inoltre istituita la Commissione apistica regionale quale organismo deputato ad esprimere pareri e proposte relative alle finalità della legge e ai piani di profilassi ed interventi sanitari sugli alveari. ''Le disposizioni approvate a tutela dell'apicoltura nelle Marche sono un passo ulteriore verso la preservazione della biodiversità espressa dal nostro territorio. Le api non solo hanno un ruolo importante nel settore agricolo, ma svolgono anche una funzione fondamentale nella regolazione dei cicli dell'ecosistema, messa in pericolo dall'uso dei fitofarmaci''. Il vicepresidente e assessore regionale all'Agricoltura, Paolo Petrini, ha commentato così l'approvazione della legge regionale sull'apicoltura da parte dell'Assemblea legislativa. Gli ha fatto eco il presidente della FAI-Federazione Apicoltori Italiani, Raffaele Cirone, che con una lettera di plauso per l’ottimo lavoro svolto in sede legislativa, ha voluto ringraziare l’Assessore Petrini per aver valorizzato l’esperienza storica e associativa dei Consorzi degli Apicoltori messi oggi in grado, insieme a tutte le altre realtà Associative regionali, di assicurare un costruttivo percorso di salvaguardia e rilancio dell’apicoltura marchigiana.



FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
Skype: faiskype.it – PEC:
< Precedente   Prossimo >