Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Apistan : vanno in pensione le vecchie Autorizzazioni


Apistan : vanno in pensione le vecchie Autorizzazioni Stampa E-mail
L’Apistan è certamente il prodotto antivarroa che vanta la più lunga e diffusa presenza sul mercato italiano. Da oggi, il Ministero della Salute ha revocato una delle varie autorizzazioni all’immissione in commercio ottenute dalla Casa Farmaceutica produttrice. Va letta così l’emanazione del Decreto n. 53, del 27 marzo 2012, pubblicato il 10 Aprile 2012 sulla Gazzetta Ufficiale n. 84, con il quale viene revocata l'A.I.C.-Autorizzazione all'Immissione in Commercio di

questa specialità medicinale per uso veterinario. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di rinuncia, da parte della Casa Produttrice, l’inglese Vita Europe Ltd, a cinque delle sei autorizzazioni richieste negli anni per altre tipologie di confezionamento e la cui validità decade oggi per mere ragioni di natura burocratica. Nessun allarme dunque, con buona pace degli apicoltori italiani che ancora fanno ricorso a questo metodo di controllo della varroa: il provvedimento adottato dal Ministero della Salute non dispone il ritiro della specialità antivarroa dal mercato italiano in cui l'Apistan, invece, continuerà ad essere commercializzato da parte del rappresentante e distributore Vita Europe Italia Srl, nelle già note confezioni da n. 10 strisce.




FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani

Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >