Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Varroa: in Messico sperimentata terapia a base di Olio di Neem


Varroa: in Messico sperimentata terapia a base di Olio di Neem Stampa E-mail
L’olio di semi di Neem esprime una spiccata azione repellente e acaricida nei confronti dell’acaro varroa. C’è dunque la speranza che possa essere impiegato per allontanare gli acari dalle api adulte e dalla covata. E’ il risultato di una sperimentazione condotta da un gruppo di ricercatori messicani - Rebecca Gonzaléz-Gomez, Gabriel Otero-Colina, Juan A. Villanueva-Jimenéz, Cecilia Beatriz Peña-Valdivia e José Antonio Santizo-Rincon –, pubblicata in questi giorni sulla Rivista di

Acarologia Sperimentale e Applicata. Il Neem è  il nome comune dell’Azadirachta indica, pianta appartenente alla Famiglia delle Meliaceae, diffusa nelle regioni tropicali. I ricercatori messicani hanno spruzzato l’estratto oleoso ottenuto dai semi di questa pianta, sia sulle api operaie, sia sulle pupe, con un preparato a concentrazioni variabili. La sperimentazione ha dimostrato che l’effetto repellente maggiore e più stabile nel tempo è stato ottenuto alle concentrazioni di 2,6, 5,3, 10,6 e 21,1% di olio di Neem. Alla massima concentrazione, al 98% degli acari è stato impedito di stabilirsi sulle pupe e, di conseguenza, si è registrato il 100% di mortalità delle varroe a 72 ore di distanza dalla somministrazione.  In India, sono note da tempo le proprietà delle foglie di questa pianta che viene largamente impiegata per il controllo di insetti, acari, funghi, batteri e virus.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz

< Precedente   Prossimo >