Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Bolzano, Alto Adige: Vietati i Fitosanitari dannosi per le Api


Bolzano, Alto Adige: Vietati i Fitosanitari dannosi per le Api Stampa E-mail
A Bolzano sulla difesa delle api si fa sul serio. In questa Provincia Autonoma, operano oltre 3.000 apicoltori, con un patrimonio apistico di circa 36.000 alveari. Al tempo stesso, il territorio è spiccatamente vocato all’agricoltura e, in particolare, alla frutticoltura che nel settore della produzione di mele raggiunge le 100.000 tonnellate l’anno. Ecco perché c’è massima collaborazione tra agricoltori e apicoltori, visto il reciproco interesse delle due categorie produttive ad

assicurare un capillare servizio di impollinazione, senza che le api riportino danni durante il periodo dei trattamenti fitosanitari. E’ in quest’ottica che la Ripartizione Agricoltura della Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige, che anche quest’anno ad inizio primavera ha stabilito il divieto di impiegare prodotti fitosanitari dannosi alle api. Il provvedimento, adottato ai sensi della legge provinciale per la tutela dell’apicoltura (analogamente ai provvedimenti che quasi tutte le Regioni d’Italia hanno a loro disposizione) entra in vigore per tutte le zone frutticole situate fino a 500 metri di altitudine, per tutti i Comuni, a partire da giovedì 29 marzo 2012 (ore 00.00; termine ultimo per il trattamento: mercoledì 28 marzo 2012). Nei Comuni di Nalles, Tesimo, Gargazzone, Postal, Lana, Cermes, Marlengo, Lagundo, Merano, Tirolo, Scena, Caines, Rifiano, San Martino in Passiria e San Leonardo in Passiria il divieto ha inizio a partire da domenica 1° aprile 2012 (ore 00.00; termine ultimo per il trattamento: sabato 31 marzo 2012). Un esempio di civile convivenza, tra frutticoltori e apicoltori – che sempre agricoltori sono – e di applicazione di norme di tutela e salvaguardia del patrimonio apistico che nessuno si sognerebbe mai di contestare o non rispettare. Ma possibile, vien voglia di chiedersi, che tutto questo non possa accadere anche nel resto d’Italia?



FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >