Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Miele Varesino: il Monoflora di Acacia sarą presto Dop


Miele Varesino: il Monoflora di Acacia sarą presto Dop Stampa E-mail
Il Miele Varesino è quasi Dop: la proposta di disciplinare ha avuto il parere favorevole da parte del Ministero delle Politiche Agricole e della Regione Lombardia. Ora la palla passa, così come previsto dal Regolamento comunitario n. 510/2006, a tutti i cittadini dell’Unione europea e ai portatori di interesse (Associazioni degli Apicoltori, dei Consumatori e altre Organizzazioni di rappresentanza), che hanno

30 giorni di tempo per avanzare eventuali osservazioni motivate. E’ quanto risulta dal Comunicato del Mipaaf pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 297 del 22 dicembre 2011. Chiunque avesse intenzione di avanzare osservazioni dovrà scrivere direttamente al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e  Forestali – Dipartimento delle Politiche competitive del mondo rurale e della qualità - Direzione generale dello sviluppo agroalimentare e della qualità – SAQ VII - Via XX Settembre n. 20, 00187 ROMA. Scaduto il termine, dopo il 21 gennaio 2012, il disciplinare sarà notificato dalle Autorità italiane a quelle della Ue per la successiva pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale europea. La denominazione di “Miele Varesino Dop” potrà essere attribuita esclusivamente al miele di acacia (robinia) prodotto su tutto il territorio della Provincia di Varese e sarà contrassegnato da un logo che riproduce i favi, i fiori, le Prealpi e i laghi di questo territorio, storicamente vocato alla produzione di questo pregiato monoflora. Le caratteristiche fisico-chimiche ed organolettiche, oltre che le modalità di confezionamento, etichettatura e commercializzazione sono descritte nel disciplinare. La denominazione “Miele Varesino Dop”, infine, sarà tutelata dal Consorzio Qualità Miele Varesino, che ha sede presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Varese.




FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz

< Precedente   Prossimo >