Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Polline Ogm : secondo l’Efsa non ci sono Rischi per la Salute


Polline Ogm : secondo l’Efsa non ci sono Rischi per la Salute Stampa E-mail
Il polline di mais geneticamente modificato non è rischioso per la salute dell’uomo. E’ il parere che l’EFSA - Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare - ha fornito alla Commissione Europea. Gli esperti sugli organismi geneticamente modificati dell’EFSA hanno pertanto adottato una

dichiarazione che è stata presentata al Comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali, riunitosi di recente allo scopo di fornire elementi utili al dibattito in corso in materia tra la Commissione europea e gli Stati membri. Il gruppo scientifico dell’EFSA ha esaminato la sicurezza del polline del mais MON810 sia quando esso è presente negli alimenti, ad esempio nel miele, sia quando il polline viene consumato direttamente, confermando quanto già dimostrato in precedenza: il mais MON810 è sicuro quanto il mais non geneticamente modificato ed è improbabile che il polline derivato dal MON810 dia origine a problemi specifici conseguenti alla modificazione genetica. La Commissione europea aveva chiesto all’EFSA di fornire assistenza scientifica in merito alla sicurezza del polline prodotto dal mais MON810 a seguito della recente sentenza della Corte di Giustizia europea, che stabiliva che il polline geneticamente modificato presente nel miele è soggetto ad autorizzazione prima della sua immissione in commercio. Il polline del MON810 nel miele non era compreso nell’ambito originario della richiesta di autorizzazione per il mais MON810, il che significa che il miele contenente polline geneticamente modificato, in seguito alla sentenza della Corte, è divenuto illegale. L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) è un'agenzia europea indipendente, finanziata dal bilancio dell'Unione Europea e operante in modo autonomo dalla Commissione, dal Parlamento europeo e dagli Stati membri dell'UE.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >