Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Apimell 2011: Convegno FAI sulla Salute delle Api


Apimell 2011: Convegno FAI sulla Salute delle Api Stampa E-mail
Prima di tutto la salute delle api. In assenza di questo prerequisito non può esserci apicoltura, intesa come forma di allevamento che tutela un patrimonio di pubblica utilità. E il conseguimento di questo obiettivo non può essere lasciato nelle sole mani degli Apicoltori: serve uno sforzo ulteriore, congiunto e coordinato, di tutte le Istituzioni. Si baserà su questo presupposto il Convegno nazionale che la FAI – Federazione Apicoltori Italiani ha organizzato in occasione del 28° Apimell a Piacenza. Le Associazioni degli Allevatori Apistici e le loro Organizzazioni di

rappresentanza sono da anni impegnate nella tutela e nella salvaguardia del patrimonio apistico nazionale. Gli errori, talvolta commessi, sono stati ampiamente compensati da un risultato concreto: le api, dove ci sono realtà associative impegnate sul territorio, sono state e continuano ad essere salvate! Occorre però - e a dirlo è il documento recentemente diffuso dall’Unione europea, il cosiddetto “BeeDoc” - dare forma compiuta a questo impegno – volontario e indefesso – con il preciso proposito di ufficializzare la collaborazione tra Apicoltori, Associazioni e Istituzioni. Lo richiede l’emergenza sanitaria in atto e la legge n. 313/2004 per la Disciplina dell’Apicoltura lo sancisce come principio teso alla salvaguardia dell’ape italiana. Alla luce di queste considerazioni - che la FAI-Federazione Apicoltori Italiani dibatte e sostiene da anni, e che oggi finalmente sono riconosciute nelle più prestigiose sedi comunitarie – si va affermando il valore strategico del “Principio di Sussidiarietà”, un metodo organizzativo semplice quanto efficace. Quando un ente che sta “più in basso” (ad esempio le Associazioni degli Apicoltori) è capace di fare qualcosa, l’ente che sta “più in alto” (ad esempio le Istituzioni comunitarie, nazionali e regionali) ha il dovere di delegare compiti specifici e sostenere queste azioni. Ne dibatteranno a Piacenza, domenica 6 marzo, alle ore 9,30, rappresentanti delle Istituzioni della Ricerca, della Sanità Pubblica, del Ministero della Salute e delle Associazioni apistiche.

Leggi il programma del Convegno FAI – Apimell 2011




FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >