Home Page arrow Comunicati arrow Apicoltori arrow Addio a Carlo Cannella : Nutrizionista e Scienziato


Addio a Carlo Cannella : Nutrizionista e Scienziato Stampa E-mail
Si è spento prematuramente in questi giorni, a causa di una incurabile malattia, il professor Carlo Cannella, scienziato, studioso dell’alimentazione e volto noto al pubblico televisivo. Docente presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università La Sapienza di Roma, Cannella era noto al grande pubblico per le sue apparizioni nel corso della fortunata e seguitissima serie di Quark e Super Quark, in seno alle quali curava uno spazio di approfondimento sulla corretta

alimentazione. Sempre presso l’Ateneo capitolino, era direttore dell’Istituto e della Scuola di specializzazione in Scienza dell’Alimentazione. Oltre 100 i lavori scientifici pubblicati a sua firma sulle principali riviste internazionali, Carlo Cannella era stato chiamato anni fa anche alla presidenza dell’INRAN, l’Istituto Nazionale della Nutrizione che fa capo al Ministero delle Politiche Agricole. La FAI - Federazione Apicoltori Italiani, nell’associarsi al generale cordoglio del mondo agricolo e scientifico, non può non ricordare le numerose occasioni di incontro e collaborazione che il professor Cannella, all’insegna di una squisita simpatia, sempre conciliata con una grande e indiscutibile professionalità, aveva assicurato alla comunità apistica italiana e alla sua organizzazione di rappresentanza. Collaborazione che anni orsono aveva toccato il suo culmine con la partecipazione del professor Cannella al Convegno nazionale che la FAI organizza ogni anno in occasione dell’Apimell di Piacenza. Erano note, all’epoca, le ritrosie del grande nutrizionista verso l’enfasi con la quale spesso si rappresentava la valenza terapeutica di alcuni prodotti dell’alveare, che secondo Cannella non erano sempre fondate e che non potevano trovare giustificazione nell’elevato prezzo di acquisto da parte dei consumatori. Posizioni a seguito delle quali, puntualmente, il nutrizionista si era reso disponibile come relatore, rappresentando, con il necessario rigore scientifico e con il giusto taglio divulgativo, anche al numeroso pubblico degli apicoltori italiani, le proprie convinzioni. “E’ stato un grande onore – ricorda oggi il presidente della FAI, Raffaele Cirone – averlo avuto al mio fianco come autorevole esponente della moderna Scienza dell’Alimentazione, di scuola italiana, e come coprotagonista nel corso di una memorabile trasmissione televisiva sulla vita delle api e sui prodotti dell’alveare, magistralmente condotta da Piero Angela”. Momenti di grande visibilità per le produzioni apistiche italiane di qualità che – secondo la FAI – hanno dato slancio ad una stagione di grande sviluppo del consumo consapevole dei prodotti dell’alveare presso il grande pubblico.

.


FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz


< Precedente   Prossimo >