Home Page arrow La Federazione arrow Editoriale arrow Volta Pagina: la Morža delle Api, tra Patologie e Insetticidi


Volta Pagina: la Morža delle Api, tra Patologie e Insetticidi Stampa E-mail
Dal 1975 ad oggi, si sono aggregati all' APAT ben 820 Apicoltori con un patrimonio di 17.000 alveari. In trentacinque anni di crescita ininterrotta questa sigla ha completato il proprio percorso rinominando la ragione sociale e testimoniando, così, una base associativa non più limitata alla sola provincia di Treviso. L' APAT - Apicoltori in Veneto, inoltre, ha scelto di confluire in FAI Veneto, la nuova realtà territoriale promossa dalla 

Federazione Apicoltori Italiani al fine di assicurare un'autorevole rappresentanza in seno alle Istituzioni regionali. Un'organizzazione, la nostra, che non viene meno alle primarie esigenze di professionalizzazione dei propri iscritti: con un efficiente coordinamento, capace di delineare azioni di contrasto alle patologie e di evitare il depauperamento di un così ricco patrimonio di alveari. Ma anche di denunciare i rischi, mai abbastanza considerati, che gli insetticidi ancora rappresentano per il futuro dei nostri allevamenti.
Raffaele Cirone Presidente FAI
Foto : © Vincenzo Stampa

FAI -  Federazione  Apicoltori Italiani
Corso Vittorio Emanuele II, 101
IT -  00186  ROMA (RM)
Telefono: +39 06 6877175 - Telefax:   +39 06 6852287
e-mail: – Portale internet: www.federapi.biz
< Precedente   Prossimo >